Giovedì 26 settembre, ore 19: Incontro-Conferenza col teologo Matthew Fox- “Benedizioni della carne, peccati dello spirito” In dialogo con Fulvio Ferrario, docente di teologia sistematica

Arriva a Roma, e in molte città italiane, il teologo americano Matthew Fox, autore de “In Principio era la gioia”!

La tappa romana sarà GIOVEDI’ 26 settembre, alle ore 19.00

presso l’ Aula magna della Facoltà di Teologia Valdese, via Pietro Cossa, 40, Roma

 Con la sua “spiritualità del creato”, Matthew Fox propone un connubio tra profezia (giustizia sociale) e mistica (esperienza del creato) come unica via di futuro per l’umanità. La sua teologia può essere definita come corporea e gioiosa, meditativa e appassionata. La svolta dall’antropocentrismo al cosmocentrismo per Fox rappresenta non solo una necessità storica per la sopravvivenza umana, ma anche un rispetto più profondo per l’insegnamento originale di Gesù. Il suo tour italiano di settembre-ottobre 2013 toccherà le città di Verona, Rimini, Roma, Torino, Milano e Firenze.

La conferenza che si svolgerà a Roma giovedì 26 settembre ha come titolo: “Benedizioni della carne, peccati dello spirito”

In dialogo con Fulvio Ferrario, docente di teologia sistematica

Partecipa Valerio Gigante di ADISTA.

Lungi dal concentrarsi sul peccato sessuale, anzi proponendo una rivalutazione in positivo della carnalità come punto di partenza del percorso da lui proposto, Fox sostiene che “il peccato si è evoluto con la cultura. La nostra capacità di distruzione e di alienazione, di odio di noi stessi e di risentimento sociale si evolvono. Dobbiamo parlare di nuovo del peccato perché non farlo significa perpetuare i nostri problemi… Dobbiamo parlarne perché siccome i giornali ne sono pieni, sarebbe da stupidi lasciare che i giornalisti diventino il surrogato dei teologi; perché la terra sta morendo a causa delle nostre trasgressioni; perché i nostri cuori sono tristi e senza energia; e perché gli anziani hanno la responsabilità di mostrare ai giovani dove sono i limiti”. La nostra specie, dice Fox, deve andare più a fondo nella comprensione delle sue caratteristiche distruttive, se vuole davvero provare a favorire una trasformazione positiva dell’esistente.

Biografia

Nato nel 1940, Matthew Fox è entrato nell’ordine domenicano nel 1967 e ha compiuto gli studi teologici a St.Louis, Missouri, e a Parigi (Istitute Catholique de Paris). Ha insegnato in diversi seminari e università cattoliche. Nel 1983 è iniziato il monitoraggio della sua opera da parte della Congregazione per la Dottrina della Fede, presieduta dal Card. Ratzinger, conclusosi con la condanna del suo libro più famoso, Original Blessing (it: In Principio Era la Gioia), per la sua presunta negazione della dottrina del peccato originale. Nel 1988 il conflitto culminò con una lettera aperta di Fox a Ratzinger dal titolo: “Non è forse la Chiesa Cattolica una famiglia disfunzionale?”.  Nel 1993 Fox è stato espulso dall’ordine domenicano e gli è stato vietato di insegnare nelle scuole di teologia e università cattoliche. Nel 1994 è stato ricevuto come prete nella Chiesa Episcopale (Comunione Anglicana) a San Francisco. Nel 1996 ha fondato la sua “Università per la Spiritualità del Creato”, che ha diretto fino al 2005.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *