Giovedì 17 maggio, ore 20.30 – CHIESA CASA PER TUTTI – ultimo incontro “La casa per tutti”

Giovedì 17 maggio, ore 20.30

“Chiesa casa per tutti” – 8° e ultimo incontro “La casa per tutti”

Parrocchia di San Saba sull’Aventino minore (via di s. saba)

Questa volta guiderà la Lectio p. della Angelo Schettini S.I. mediante il brano della Pentecoste, At 2,1-13.

—————————————————-

Per il quinto anno, i Gesuiti propongono il ciclo di incontri di meditazione e condivisione, ispirati al metodo degli esercizi ignaziani aperto a tutti!

Quest’anno il titolo del programma è “Vivere la Casa”.

Ispirata dall’esperienza napoletana “Chiesa aperta”,  l’iniziativa, nata in parrocchia e fortemente appoggiata da monsignor Matteo Zuppi, vescovo ausiliare per il settore centro della Capitale, ora Arcivescovo di Bologna, è un “invito a ritrovarsi per condividere la propria esperienza spirituale con altri, a partire dalla condizione che ciascuno vive: laico o religioso, anziano o giovane, omosessuale o etero, single o sposato, convivente o divorziato”.

La Chiesa come casa per tutti, come continua a ripetere papa Francesco.

Gli incontri vengono condotti secondo il metodo ignaziano, uno stile che favorisce la comunione anche dove ci sono differenze di vedute perché valorizza un desiderio comune: “Trovare Dio in tutte le cose”.  Sono scanditi da tre momenti distinti: una lectio su un brano biblico; uno spazio per la preghiera personale, per sentire cosa dice il testo a ciascuno; e poi la condivisione con gli altri, per vedere come il Signore parla alla storia di ciascuno. Dedicato a tutti coloro che vogliono condividere la propria esperienza spirituale, a partire dalla condizione che si vive: laico o religioso, anziano o giovane, omosessuale o etero, single o sposato, convivente o divorziato.

Contatti:

Padre Sergio Cavicchia SJ – cavicchia.s@gesuiti.it e Padre Camillo Ripamonti SJ ripamonti.c@gesuiti.it

Come Nuova Proposta partecipiamo con gioia agli incontri, per pregare e condividere insieme una esperienza spirituale ricca e profonda!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *